HomeItinerari

Itinerari

Cammino della Fraternità

Stampa PDF

Poco sotto il borgo di Castel Gandolfo, a pochi passi dal Belvedere Giovanni XXIII, si trova il Cammino della Fraternità. Un percorso pedonale e ciclabile di circa 1,5 km che si snoda a ridosso di via S. Giovanni Paolo II, congiungendo le città di Castel Gandolfo ed Albano Laziale

 

 

Ad accogliere i camminatori ad inizio percorso, dal lato di Castel Gandolfo, vi sono un albero di ulivo piantato nel 2017 dai bambini delle scuole di Castel Gandolfo e Albano Laziale e presto verrà installata una targa che riporterà una delle frasi estratte a sorte tra i componimenti e disegni realizzati dagli alunni in occasione della prima marcia sul Cammino della Fraternità: "Fraternità è darsi la mano e camminare lungo la via della vita", classe IV B

 Guarda qui tutti i lavori realizzati dalle scuole di Castel Gandolfo e Albano Laziale

Cammino della Fraternita marcia 20 aprile 2017

 

Il Cammino della Fraternità, nato per far crescere e rafforzare nelle nuove generazioni i valori fondanti della pace, della comunità e della fratellanza, è stato inaugurato il 20 aprile 2017 con una marcia a cui hanno preso parte seicento bambini delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Albano Laziale e di Castel Gandolfo, le realtà associative delle due comunità e le istituzioni locali

 

Leggi tutto...
 

Accoglienza - Itinerario 1

Stampa PDF

Il centro storico.

 

L'accogliente borgo di Castel Gandolfo racchiude interessanti monumenti e curiosità che meritano un approfondimento da parte del turista più attento.

La particolare situazione di Castel Gandolfo (paese "di confine" con lo Stato Città Vaticano) e la lunga storia del borgo offrono particolarità uniche al mondo e aneddoti di sicuro interesse.

Un piccolo itinerario ben studiato ci permetterà si scoprirli!

 

La nostra visita inizia dal terminal bus di p.le Sandro Pertini:

Leggi tutto...
 

Accoglienza - Itinerario 2

Stampa PDF

Ai bordi del Lago Albano.

 

Il panorama che appare dalle rive del Lago Abano è di una bellezza ineguagliabile ed  ha, in tutti i tempi, colpito ogni visitatore: il Monte Cavo funge da sfondo scenografico ad un habitat in cui confluiscono e si fondono gli elementi del bosco, delle acque, della luce. Si può percorrere il lungolago secondo un itinerario che parte dalla piazza principale del paese, percorrendo le scalette (via della Stazione) che partono dal belvedere in via del Palazzo Pontificio.

 

Leggi tutto...
 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.